Recentemente è stato convertito il c.d. “Decreto Semplificazioni” contenente una serie di misure in materia di semplificazioni fiscali. Nell’iter di conversione sono state confermate le seguenti disposizioni:

  • soppressione dell’esterometro per gli acquisti di beni/servizi territorialmente non rilevanti in Italia di importo non superiore a € 5.000;
  • differimento dal 16.9 al 30.9 del termine di invio della Comunicazione della liquidazione periodica IVA del secondo trimestre;
  • modifica “formale” delle disposizioni in materia di deduzioni IRAP per il personale dipendente;
  • proroga al 31.12.2022 del termine di presentazione della dichiarazione IMU relativa al 2021.

 Sono state introdotte, tra l’altro, le seguenti novità:

  • possibilità di conservare i registri contabili con sistemi elettronici su qualsiasi supporto;
  • estensione dell’utilizzo del mod. F24 ad ulteriori imposte / tasse/ contributi;
  • soppressione dell’obbligo di rispetto dei limiti UE degli “aiuti di Stato” da parte delle imprese beneficiarie dei crediti energetici.

  Scarica qui la circolare